Book Tags · Libri

Happy Birthday Booktag | 1 luglio 2019

Qualche giorno fa lessi questo articolo di Feliscia de Il Lettore Curioso, scritto in occasione del suo compleanno (e tratto da questo booktag che trovate su RaccontAmi), e dato che ieri è stato il mio (addio 21, si passa ai 22!), ho pensato di proporvi le mie risposte per suddetto tag. In ritardo, ovviamente, perché è di me che si parla, e ‘anno nuovo vita nuova’ conta solo quando mi pare.

CANDELINE – un libro che scotta: che mi ricordi, ho letto solo due libri in cui il sesso aveva una parte importante. Di uno (un Harmony letto quando in casa restavano solo quello o la Bibbia) rammento solo che uno dei personaggi secondari si chiamasse Rana; il secondo invece è Volevo uccidere Johnny Fry, di Walter Mosley. Sebbene diversissimo da qualunque cosa avessi apprezzato, quest’ultimo mi piacque abbastanza. Vi lascio la trama: Nella vita di Cordell Carmel non succede mai niente. Nero, di mezza età, traduttore mediocre di testi che non legge quasi nessuno, da otto anni è il compagno di una donna che non sa neppure se ama o no. Un giorno la scopre mentre fa sesso con un amico comune, Johnny Fry, e la sua vita cambia di colpo. Il corpo della sua donna nelle mani di un bianco è un’immagine brutale, uno schiaffo che porta in sé l’urgenza della vendetta, fino all’omicidio, allo strazio dell’altro. Ma la pistola tarda a sparare. Il protagonista s’inoltra cosí nelle viscere infernali di una New York popolata di puttane splendenti come specchi, guidato da una star del sadomaso, Sisypha, che riuscirà a distruggerlo. E a farlo rinascere. Perché non ci sono piú soglie che non possano essere violate, quando ogni desiderio di morte, sottomissione o dominio è un territorio che conduce al cuore buio delle cose, al sesso estremo, ai margini piú nascosti dell’identità. Resta l’imperativo di uccidere Johnny, l’uomo che ha dato inizio a tutto questo. Ma le cose non vanno mai come si vorrebbe.

REGALO – il più bel libro che ti sia stato regalato: Qui la lista potrebbe andare per le lunghe, ma credo che uno dei miei preferiti resti la Obra completa de Federico García Lorca, ovvero una vecchia edizione degli anni ’60, in spagnolo, di tutte le opere di Lorca, dalle poesie ai testi teatrali passando per disegni e spartiti, regalo di mio zio Marco.

TORTA – un libro che non smetteresti mai di leggere: Pippi Calzelunghe, senza ombra di dubbio. Lo leggo e rileggo ogni volta che mi capita sottomano, ogni volta con la stessa gioia e felicità.

AUGURI – un libro con un messaggio significativo: Giulio Cesare di Shakespeare. Il messaggio? Guardati le spalle dai tuoi familiari. Scherzo, ovviamente; la cosa che più mi restò impressa fu il modo in cui veniva descritto Bruto e le sue azioni: invece di essere il parricida meschino e traditore che ci viene sempre dipinto a scuola, Shakespeare gli dona una profondità di carattere e delle ragioni molto più profonde di quanto si possa immaginare. Morale della favola: tutte le azioni hanno più di un punto di vista, nonché una serie di motivazioni dietro che non sempre vengono messe alla luce.

FESTA – un libro che vorresti ricevere in dono: Anche qui potrei scrivere un elenco mooooooolto lungo, ma mi limiterò a un paio di scelte, quelle che mi premono di più: L’uccello che girava le viti del mondo e 1Q84 pt. 3, entrambi di Murakami.

Ringrazio ancora Feliscia per avermi permesso di copiare il tag e vi auguro di non sciogliervi per il troppo caldo: qui a Torino siamo ormai a un passo dal Monte Fato e sono piuttosto sicura di aver visto un paio di Hobbit attraversarmi la strada mentre andavo al lavoro.

Maledetto Sauron.

9 pensieri riguardo “Happy Birthday Booktag | 1 luglio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...