Book Tags · Libri

IO SONO GIORGIA book tag

Qualche ora fa ho fatto una scoperta meravigliosa: uno dei blog che seguo ha postato un articolo che mi ha ridato fede nell’umanità e ha migliorato la mia intera settimana.

Andiamo però con ordine.

Il 19 ottobre 2019 Giorgia Meloni ha tenuto un discorso. Ha detto un mucchio di cazzate, su questo non si discute. Ciò di cui si parla è il remix di suddetto discorso creato dal canale MEM & J su Youtube, che ormai chiunque abbia orecchie ha sentito allo sfinimento.

Giovanni di Serial Escape ha scritto un ottimo articolo spiegando nei dettagli come e perché tale remix sia diventato virale, nonché l’inno italiano gay del 2019, che potete trovare qui.

Facciamo un breve salto nel tempo, ed eccoci ad oggi, il pomeriggio del 11 novembre. Leggendo gli articoli postati dai blog che seguo, me ne compare uno di Sara di Pensieri spelacchiati, ovvero la sua versione del IO SONO GIORGIA book tag. L’ho letto ridendo come una matta, e ovviamente ho deciso di non farmi sfuggire l’occasione e dire la mia, questa volta solo con libri italiani D.O.C.G.

Ultima nota, ma non per importanza: il tag è stato creato da Matteo Fumagalli, genio del Booktube italiano. Trovate il video originale qui!!!

IO SONO GIORGIA = Un libro che tratta di identità Parlando di identità, non posso non pensare a Il fu Mattia Pascal, di Luigi Pirandello. Dopo aver scoperto di essere morto mentre in realtà si stava divertendo a Montecarlo, Mattia Pascal cambia completamente la sua vita, a partire proprio dal nome e dall’identità. Ma una volta capito che questa rinascita non gli può dare le soddisfazione che sperava, muore di nuovo per rinascere in modo definitivo come se stesso, in un continuo cambio e ricerca di pace che sembra sfuggirgli costantemente.

SONO UNA DONNA = Un libro con una protagonista femminile forte Probabilmente la mia prima girl crush, ovvero Capitan Tempesta, di Emilio Salgari. Eleonora d’Eboli, duchessa napoletana, decide di partire alla ricerca del promesso sposo scomparso, e si trasforma in un valorosissimo soldato che presto si distingue durante l’assedio di Famagosta nel 1571. Creduta da tutti un uomo e abilissima con la spada, il Capitano inizia così una serie di avventure e battaglie per liberare il suo amato, senza fermarsi davanti a nulla. Breve dettaglio a parte: la scena in cui flirta con la crudele Haradja, la donna che tiene prigioniero il suo fidanzato, potrebbe, potrebbe, essere una delle cose più sexy che Salgari abbia mai scritto.

SONO UNA MADRE = Un libro che parla di famiglia Ho deciso di concentrarmi su un significato più ampio della parola famiglia: questa volta infatti penso a quelle storie nelle quali attorno al personaggio principale si crea una rete di amicizie e relazioni che pur non essendo di sangue sono altrettanto se non ancora più strette ed importanti. Il libro in questione, anzi la serie, è quella di Vani Sarca di Alice Basso. Vani, ghostwriter menefreghista, si presenta inizialmente come un personaggio solitario, con pochissime relazioni. Eppure, man mano che la serie avanza, lei cambia, cresce e accetta tutte le persone che si raccolgono attorno a lei creando una famiglia nuova e bellissima.

SONO CRISTIANA = Un libro dalle tematiche esistenziali e/o spirituali Candido suicida, di Sofia Pirandello. Candido ha appena rotto con la fidanzata Lara e decide di uccidersi per smettere di soffrire. Ma non riesce a trovare il coraggio necessario, e decide così di uscire di casa e morire là fuori, a caso. Le cose non vanno nel modo previsto, e lui si trova a percorrere la città in una serie di avventure assurde che, forse, riusciranno a cambiare i suoi intenti.

GENITORE 1 = Uno dei primi libri che hai letto Torniamo al mio porto sicuro, ovvero Salgari. Uno dei primi libri suoi che ho letto è I misteri della Jungla Nera, un’avventura meravigliosa nella giungla indiana che serve come introduzione per il ciclo di Sandokan. Consigliata al 100%!

GENITORE 2= Il libro che ti ha spinto all’amore della lettura *Rullo di tamburi prego* Il bramino dell’Assam di Emilio Salgari!! Sentite, non è colpa mia se da piccola leggevo quasi solo lui. Lungi da me lamentarmi, tra l’altro. Salgari sarà anche un po’ datato, ma la sua enorme opera letteraria è geniale e affascinante.

SIAMO LGBT = Un libro a tema LGBT Qualche anno lessi una fanfiction meravigliosa su EFP, intitolata La Casa degli Specchi. I personaggi erano quelli di Teen Wolf, catapultati in una distopia costruita ad arte, una delle migliori che abbia mai letto. Tutto era pensato nei minimi dettagli e la sensazione costante di tensione e rivoluzione erano assolutamente fantastiche. I due personaggi principali erano due maschi che pian piano si avvicinavano, iniziando una relazione segreta, costruita anch’essa con grande maestria. Da qualche mese ho scoperto che la fanfiction è ora un libro, ovviamente con personaggi diversi e opportunamente modificata, e da allora è nella mia lista di Amazon: non vedo l’ora di leggere la nuova versione! Qui vi lascio il link, se volete dare un’occhiata (spoiler: purtroppo non ci guadagno assolutamente nulla se lo cliccate).

DIFENDIAMO LA NOSTRA IDENTITÀ = Un libro che spicca per la sua unicità Qui le risposte possibili sono moltissime, ma quella che secondo me spicca di più è Se una notte d’inverno un viaggiatore, di Italo Calvino. Qui il Lettore è il protagonista, i libri sempre interrotti la ragione per cui la storia continua e l’amore con la Lettrice è quasi una metafore di tutti noi amanti dei libri. Viva la metaletteratura!!

3 pensieri riguardo “IO SONO GIORGIA book tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...