Bookmas 2019 · LBTGQ+ · Libri · One-Night Books

One-Night Books | Simon vs. the Homo Sapiens Agenda, Becky Albertalli | Bookmas 2019 Day 24

Ho comprato questo libro quasi un anno fa, insieme a Chiamami col tuo nome, una sera in cui mi sentivo particolarmente in vena di fare shopping. Insomma, i saldi esistono per una ragione no? Tanto vale approfittare degli sconti e spendere troppo in libri (non che abbia bisogno di una scusa per farlo, ma in certi momenti mi sento più in pace con me stessa se posso dare la colpa al capitalismo).

A gennaio di quest’anno, una volta finito qualunque cosa stessi leggendo al momento, decisi di dedicarmi a questo romanzo, e lo divorai in poche ore. Inoltre, con mia sorpresa, mi piacque molto, molto più di quanto mi aspettassi: viste le ottime recensioni sapevo che l’avrei apprezzato, ma rimasi colpita dalla delicatezza e il realismo della storia e divenne rapidamente uno dei migliori libri letti nel 2019.

Trama

Da qualche tempo il giovane Simon scambia delle mail con Blu, un suo compagno di liceo del quale non conosce l’identità. Sia lui che Blu sono gay non dichiarati e la loro amicizia virtuale cresce ogni giorno. Ad un certo punto però Martin, compagno di Simon, trova le mail e ricatta il protagonista: dovrà aiutarlo a conquistare Abby, loro compagna e grande amica di Simon, altrimenti renderà pubbliche le conversazioni tra i due ragazzi.

Simon si trova perciò ad un bivio: dovrà scegliere se aiutare Martin tradendo l’amicizia con Abby o lasciare che le sue conversazioni private e l’intera relazione con Blu diventino pubbliche. Come se non bastasse, il ragazzo deve decidere se e come fare coming out con i genitori, le sorelle e i suoi migliori amici prima che Martin gli rubi questo suo diritto e soprattutto vuole lottare per non perdere Blu e, se tutto va bene, riuscire a incontrarlo in persona.

Commento finale

La prima ragione per cui ho divorato tanto in fretta questo libro è di sicuro la capacità dell’autrice di rendere realistiche e vive le scene che descrive. In poche parole ci si ritrova a vivere ciò che accade nelle pagine insieme ai vari personaggi, a ridere e piangere insieme a loro. Simon e i suoi amici, i genitori e le sorelle, il misterioso Blu e perfino Martin, il ”cattivo”, tutti suscitano emozioni e ci permettono di riconoscerci in essi.

Il secondo motivo è la storia in sé; la trama mi è piaciuta molto perché, sebbene non sia la più originale che abbia mai letto, è costruita con molta intelligenza e non risulta mai noiosa o prevedibile. Il lettore stesso fatica a capire chi sia Blu fino alla fine, restando senza indizi così come succede a Simon.

Simon vs. the Homo Sapiens Agenda è un libro che colpisce e merita di essere letto perché tantissime persone si rivedono riflesse in esso: è una storia di crescita, di scoperta; così come Simon, tutti noi ci siamo trovati, da un momento all’altro, davanti a fatti o persone che ci hanno spinto, senza pietà, a maturare all’improvviso, per mille ragioni diverse.

Un pensiero riguardo “One-Night Books | Simon vs. the Homo Sapiens Agenda, Becky Albertalli | Bookmas 2019 Day 24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...