Disney+ · Serie e Film

The Falcon and the Winter Soldier episodio 5: trama e recensione (SPOILERS!!!!)

Il quinto episodio è un po’ la calma prima della tempesta: dopo il finale del quarto ci voleva un attimo per riprendere fiato in attesa dello scontro finale.

Ci sono voluti ben cinque episodi, ma finalmente Sam, Bucky e gli spettatori ottengono quello che vogliono, ovvero riempire di botte Walker e riprendersi lo scudo. La prima scena è anche la più carica di azione, dato che una volta che Walker è al tappeto il resto del tempo viene dedicato a sistemare una serie di problemi che non richiedono violenza.

Walker viene costretto dal governo a lasciare il suo ruolo e l’esercito, cosa che lo fa incazzare, ma che si merita. Una volta finito l’incontro con i vari senatori, l’uomo viene raggiunto da una misteriosa donna nobile che sa tutto di lui, compreso il fatto che si sia iniettato il siero, che in pratica gli chiede di lavorare per lei, quando lei lo vorrà. Con molti più giri di parole, ma la sostanza è quella: qualcuno molto potente è interessato a lui (diciamocelo chiaro e tondo: si tratta probabilmente di Power Broker).

Zemo, scappato durante lo sconto tra Walker e le Dora Milaje, viene raggiunto da Bucky che dimostra di avere il pieno controllo di sé e le sue azioni e lo consegna alle guerriere di Wakanda, per poi chiedere loro un favore che per ora non ci viene svelato.

Sam, che ha raccolto lo scudo dopo la lotta con Walker, va da Isaiah e ascolta la sua storia. Questa volta conosciamo meglio e più a fondo come il vecchio soldato sia diventato una cavia per il governo e come sia stato trattato in seguito. Il discorso poi prosegue su come poco siano cambiati i tempi, almeno per le donne e gli uomini neri, e come Isaiah veda lo scudo di Steve e la posizione di Captain America come qualcosa che nessun nero dovrebbe accettare. Sam, una volta concluso l’incontro, decide di tornare a casa, dalla sorella Sarah.

Mentre Wilson aggiusta la nave di famiglia, aiutato da vecchi amici, Bucky lo raggiunge e fa la sua parte, ridendo e scherzando e flirtando un po’ con Sarah (Bucky’s back babyyyyyyyyyyyy!!!). Vediamo poi i due allenarsi a lanciare lo scudo e discutere finalmente ciò che creava tensione trea i due: Bucky si scusa per non aver mai capito come mai Sam abbia lasciato l’eredità di Steve in un museo e ammette di non aver pensato, né lui né Steve, al fatto che Sam fosse nero e ciò che esso comportava. Nota a parte: se volete un’analisi più approfondita (anche dell’intera serie, oltre a vari corti sketch divertenti) date un’occhiata ai video di Nique Marina, donna nera e veterana del Air Force che analizza lo show dal punto di vista di una donna che conosce alla perfezione l’esercito e il razzismo americano.

Sam, accettate le scuse di Bucky, gli da in cambio un paio di consigli per i suoi incubi e come scusarsi con coloro che era stato costretto a ferire. I due infine si salutano e decidono di rivedersi quando avranno una pista sui loro nemici. Wilson infine decide di accettare il ruolo che Steve gli aveva lasciato e inizia ad allenarsi per diventare finalmente Captain America.

A New York invece, i Flag Smashers decidono di attaccare il governo mentre viene votata una legge che costringerebbe i profughi vittime di Thanos a tornare nei loro paesi di origine; vengono anche raggiunti da Batroc che abbiamo visto in Civil War e nel primo episodio. Batroc è lì perché vuole uccidere Sam ed è stato contattato da… rullo di tamburi… Sharon. Ora. Non voglio dire ve l’avevo detto, ma ve l’avevo detto. Sharon nasconde qualcosa. E il fatto che abbia deciso di pagare Batroc il doppio per qualcosa di misterioso e che quest’ultimo ricompaia dicendo di voler ammazzare Wilson… Beh, Sharon ha delle spiegazioni da darci. E non vedo l’ora.

L’episodio si conclude con Sam che scopre cosa faranno i FS e che apre una valigetta misteriosa molto figa che Bucky gli ha portato, opera dei laboratori di Wakanda. E per la prima volta vediamo una scena post-crediti, immancabili nei film ma che fino ad adesso non avevamo visto, ovvero Walker che si costruisce un nuovo scudo da Captain America, con tanto di colori e stella centrale.

Il finale si preannuncia esplosivo, più o meno letteralmente.

Episodio 1

Episodio 2

Episodio 3

Episodio 4

Previsioni per il finale (scritto pre-episodio 5!!)

4 pensieri riguardo “The Falcon and the Winter Soldier episodio 5: trama e recensione (SPOILERS!!!!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...