...Harmony · Libri · Rant Review

Afterburn/Aftershock è stupido (ma che sorpresa)

Qualche giorno fa, una mia amica ed io siamo andate a cercare dei libri romantici/erotici sotto i 5€ da leggere e criticare assieme, perché entrambe pensiamo che leggere le scene di sesso improponibili e cringy in suddetti libri sia il massimo del divertimento. Il libro che ho comprato io è in realtà una mini duologia che ho divorato in una serata, e dopo esserci impazzita dietro su instagram ho deciso di riorganizzare i miei pensieri e di riproporli anche qui.

Get ready and let’s do it!!!! PS: tenete il numero di una psicologa sottomano, potreste averne bisogno.

Trama (di entrambi)

Gianna è una giovane e bella donna in carriera (ovvio) la cui vita sembra perfetta. Ma all’improvviso una vecchia fiamma torna nella sua vita e le rende difficile il lavoro, in pratica soffiandole l’affare di una vita. Poi, dato che tutto ciò non era abbastanza, sto tipo (Jax) decide di rivolerla nella sua vita e inizia in pratica a stalkerarla e “obbligarla” a uscire con lui e andare a letto insieme. Per qualche ragione che non ho ancora capito, Gianna, ancora innamorata di lui, pensa che scoparselo sia la miglior possibile vendetta per averle rotto il cuore e fottuto la vita lavorativa, quindi ci va a letto insieme. Poi in qualche modo i due si dichiarano e vanno a vivere insieme. Fine.

Vero che di mezzo ci sono anche altri personaggi (le loro famiglie, i capi e i colleghi), ma non contano nulla, visto che sono lì solo per dare consigli (decenti!!!!!!!) a Gianna che li ignora come se nulla fosse. Argh. Ah, c’è anche una mezza storyline su come la famiglia di lui sia ricca e potente e lei dovrà abituarsi a vivere sotto i riflettori, ma non va da nessuna parte quindi chissene.

Commenti

Questo libro è stupido. I personaggi sono stupidi, la trama è stupida, le scene di sesso e i dialoghi sono stupidi. Afterburn/Aftershock è stupido.

Gianna e Jax non comunicano tra loro, anzi, tutto il contrario. Jax è prepotente e convinto che trasformandosi in uno stalker riconquisterà “la donna che gli ha cambiato la vita, colei che gli ha fatto scoprire le gioie dell’ammmmore e blah blah blah”, il che significa che la segue in giro per gli Stati Uniti con il suo aereo privato senza che lei lo sappia, trova l’albergo e la camera di lei senza chiedere, e quando lei gli dice che non lo vuole vedere, irrompe nella stanza e la obbliga a parlare con lui. In altre occasioni, Jax la tratta come una bambina, dicendole come e quanto alcohol può bere, obbligandola ad andare in certi luoghi con lui, baciandola anche se lei non vuole e fottendole gli affari e i clienti. Cristo quanto lo odio, creatura inutile e disgustosa.

E in tutto questo GIANNA CONTINUA AD ESSERE INNAMORATA DI LUI E DECIDE DI SCOPARLO PER VENDICARSI DIMMI IN CHE CAZZO DI PIANETA QUESTA SCEMENZA HA SENSO. In pratica, i protagonisti sono uno stalker romanticizzato (perché questo sì che è sano e corretto e un esempio per i nostri lettori) e una cretina con due tette enormi e zero cervello e dignità con una relazione malata e sesso orribile. Perché non importa quante volte Gianna può dirmi che il sesso con Jax è il migliore della sua vita, il modo in cui sono scritte quelle scene è il più… noioso e asciutto e banale che abbia mai letto. Nulla di quello che viene detto è eccitante o coinvolgente e mi sono annoiata un bel po’. Vero che avevo preso il libro per ridere di queste scene, ma come faccio se è tutto così scemo!??

Insomma, A/A è stata una delusione. E non nel modo che volevo io, come metafore assurde e scene di sesso esilaranti, ma con relazioni di merda e personaggi ancora peggiori.

PS: se tutto questo non era abbastanza, Gianna ha la tendenza di parlare di quanto siano gnocchi i suoi fratelli più grandi. Non so perché, ma ogni volta che appaiono lei comincia con una litania di “Nico è un modello, Angelo è praticamente una pornostar, Vittorio è bello come un dio greco, se non fosse mio fratello me lo farei, dio quanto gli uomini alfa mi fanno bagnare” DOPO AVER DESCRITTO IL FRATELLO CRISTO SANTO VAI DA UNA PSICOLOGA O VENTI L’ULTIMA COSA CHE VOGLIO LEGGERE è INCESTO MISS LANNISTER CHE FASTIDIO ODIO TUTTO

6 pensieri riguardo “Afterburn/Aftershock è stupido (ma che sorpresa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...