LBTGQ+ · Libri · Recensioni

Legends&Lattes è un balsamo per l’anima – Recensione Queer 🏳️‍🌈

Danile Greene colpisce ancora: dopo avermi rovinato la vita consigliando di leggere Sanderson, la sue recensione per Legends&Lattes mi ha spinta a comprare anche questo romanzo. Per fortuna è uno standalone, quindi non devo aprire un mutuo per leggerlo tutto.

L’avrei letto in nel mio coffe shop preferito, Infusion, se non fossi stata positiva al Covid. Peccato.

Trama

Viv è un’orco (orchessa?) che, dopo una vita come mercenaria/avventuriera, decide di lasciarsi il passato alle spalle. Dopo aver trovato un artefatto magico in grado di portare fortuna e prosperità a chi lo possiede, Viv decide di iniziare un nuovo percorso e di aprire un coffee shop basato su uno visitato anni prima. Trovata la città e l’edificio ideale, Viv si mette all’opera assieme a un cast di personaggi secondari estremamente affascinanti per coronare il suo sogno, costruendo il suo bar dalle letteralmente dalle fondamenta.

Ma la quiete del suo nuovo lavoro viene presto interrotta da fantasmi del passato e nuovi rivali…

Commenti

Prima di partire, c’è un particolare fondamentale che non posso non menzionare: Legends&Lattes è un libro pubblicato da una casa editrice indie americana, quindi disponibile solo ed esclusivamente in inglese. Detto ciò, il linguaggio è semplice e comprensibile anche se non parlate inglese a livello madrelingua, quindi personalmente lo consiglio comunque. Se volete migliorare il vostro vocabolario, questo romanzo potrebbe essere un ottimo aiuto.

Ciò che più mi ha colpito di questa storia sono le sensazioni che questa storia provoca. Leggere L&L è la rappresentazione fisica di una serata davanti al camino che scoppietta, con una cioccolata calda e speziata in mano mentre fuori dalla finestra la neve cade silenziosa; è un pomeriggio assolato in un parco, con gli uccellini che cinguettano, il vento che muove le foglie degli alberi e il tuo cane che gioca accanto a te; è una mattina nel tuo coffee shop preferito, con un caffè o tè caldo davanti a te insieme a una fetta di torta, con del rock classico e il chiacchiericcio degli altri clienti come colonna sonora.

Non avevo mai letto nulla di simile: in genere fantasy significa battaglie epiche, mondi da esplorare, re e regine impegnati in complotti, draghi che distruggono il mondo, cavalieri e streghe che affrontano mostri e bestie ed eserciti. In questo caso, Travis Baldree prende il mondo fantasy e lo stravolge, unendo creature classiche come orchi, Hobbit, nani e incubus alla calma e l’intimità di una coffe shop au per creare una storia spettacolare, relativamente semplice ma con personaggi unici e indimenticabili.

I protagonisti sono infatti il punto di forza della storia: Viv e i suoi amici sono sviluppati benissimo, originali e con caratteristiche personali che li rendono estremamente realistici e simpatici. Ormai lo sapete, adoro l’idea della Found Family, quindi L&L è perfetto per me. C’è anche una storia d’amore queer, ma non è il focus del romanzo: è importante, senza dubbio, ma quasi una conseguenza delle altre scelte.

In conclusion: Legends&Lattes è una figata. E’ una storia bella e intima, originale e con personaggi unici, che si legge in fretta e che vi lascerà un ricordo bellissimo. Leggetelo, non ve ne pentirete.

8 pensieri riguardo “Legends&Lattes è un balsamo per l’anima – Recensione Queer 🏳️‍🌈

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...