Bookmas 2019 · Libri

Lettera ai Mercatini di libri usati | Bookmas 2019 Day 9

Cari Mercatini,

permettetemi di confessarVi nuovamente la mia viva passione nei Vostri confronti: spero di non suonare troppo diretta e sfrontata quando ammetto candidamente che mi avete salvato il portafoglio moltissime volte.

Vi conobbi sette o otto anni fa, purtroppo non ricordo il momento preciso, ed è una cosa che mi addolora profondamente, ma in questo arco di tempo abbiamo avuto più volte occasione di incontrarci e passare delle ore fantastiche insieme. Siete la mia salvezza, siete ciò che mi fa illuminare la giornata quando Vi vedo sul bordo della strada, pronti ad offrirmi ore e ore di avventure ed emozioni ad un prezzo ridotto e accessibile anche a me, povera fanciulla lavoratrice.

Non dimenticherò mai i nostri appuntamenti mensili sotto i portici di Via Roma, oppure le mattine del sabato al Balon, i pomeriggi in via Po, via Cernaia, corso Siccardi (anche se ormai quel nido d’amore non esiste più) e ancora la salita vicino al Retiro di Madrid, le strade di Garessio nei caldi pomeriggi di agosto… Tutti momenti speciali tanto cari al mio cuore che non verranno mai persi.

Vi sono inoltre eternamente grata per avermi permesso di trovare perle inestimabili come il libro autografato da Sepulveda e l’opera completa di Garcia Lorca in spagnolo, tesori che occupano un posto molto speciale nella mia libreria. Siete stati e sarete molto importanti per me, e questo non camberà mai.

Volevo dirmi dunque che Vi adoro moltissimo, ma non posso ignorare i fatti. Mi duole terribilmente dover ammettere, anche e soprattutto a me stessa, che ormai ho superato i limiti. La passione nei Vostri confronti mi ha portata a possedere centinaia di libri, letteralmente, ma sono una donna ahimè con responsabilità (non avete idea di quanto questo mi addolori; se solo potessi, lascerei tutto quanto per continuare a vedervi il più possibile) e non ho abbastanza tempo per leggere al ritmo che vorrei.

Questo significa che, purtroppo, di tutti i libri che ho comprato grazie a Voi, almeno la metà non è ancora stata letta. Molti romanzi speciali sono sui miei scaffali da tanto, troppo tempo, e non hanno ancora avuto la splendida opportunità di venire scoperti e gustati con l’attenzione che si meritano.

Ho deciso così, con estremo dolore, di distanziare i nostri incontri il più possibile. Spero possiate capire che non è niente di personale, ma devo prendermi cura dei poveri volumi che ho ignorato troppo a lungo. Continuo ad amarVi moltissimo, ma ho preso la difficile decisione di limitare i miei aquisti a due libri al mese, e ora devo farmi forza per mantenerla. Non sarà facile, so già che dovrò lottare moltissimo, ma spero di poter contare sul Vostro appoggio. Vi chiedo cortesemente di non tentarmi come successo fino a oggi; il passato è passato, ora devo concentrarmi sul mio presente e su quello che conta davvero. Voglio leggere e finire tutto il prima possibile, in modo da poter tornare da Voi, con una maggior maturità e controllo, in modo che la nostra relazione possa svilupparsi nel modo più sano possibile.

Addio Mercatini: il modo in cui vi comporterete mi dirà con quali sentimenti debbo dire per tutta la vita che sono la vostra umilissima Alix.

Torino, 9 dicembre 2019

2 pensieri riguardo “Lettera ai Mercatini di libri usati | Bookmas 2019 Day 9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...