Bookmas 2020 · Libri · One-Night Books

One Night Book | Gideon la Nona, Tamsyn Muir | Bookmas 2020 Day 14

Uno dei miei ultimi acquisti, Gideon la Nona si è dimostrato tutto quello che mi aspettavo e molto di più: non è solo la classica enemies to (maybe?) lovers che tutti adoriamo (o dovremmo, perché è una delle cose più fighe possibili da leggere), ma ha un sacco di elementi nuovi e super entusiasmanti, come il fatto che avvenga nello spazio e che mescoli nuove tecnologie con la magia e la necromazia in un turbine di azione spettacolare. Nonostante le quasi 500 pagine (452, per la precisione), l’ho divorato in poche ore e adesso sono in trepidante attesa del secondo volume, che non arriverà mai abbastanza in fretta.

Trama

Gideon ha diciotto anni e 86 tentativi di fuga falliti alle spalle: da quando ha memoria, la ragazza cerca sempre di andarsene dalla Nona Casa nella quale sarebbe altrimenti costretta a passare il resto della sua vita tra monache silenziose e scheletri viventi. Ma Harrowhark, principessa della Nona Casa e potentissima necromante, nonché sua nemica giurata, la costringe a fingersi suo paladino in modo da poter partecipare a una prova che la porterà al servizio dell’Imperatore come Littrice; in cambio, Gideon potrà finalmente lasciare la Nona ed entrare nella Coorte, ovvero l’esercito.

Abbandonate nelle rovine della Prima Casa assieme ai principi/principesse delle altre sette Case, ai rispettivi paladini, qualche misterioso sacerdote e un esercito di scheletri viventi, le due giovani dovranno superare prove terribili e imparare a lavorare insieme per arrivare vive alla fine del test. Ma la Casa potrebbe nascondere molto di più di qualche test complesso e doloroso…

Commenti

Adoro questo libro. Mi ha conquistata subito grazie al sarcasmo e la sfacciataggine di Gideon, che non ha problemi a dire a tutti quello che pensa, anche se questo non fa altro che creare problemi. Harrowhark, la sua nemesi, è anche il suo opposto, e vedere come cambia il loro rapporto, con moltissima fatica, passi falsi e tanto dolore, è stato davvero bello, perché scritto in modo realistico. Hanno bisogno l’una dell’altra, ma il loro rifiuto di ammetterlo e la caparbietà con cui fingono di non cambiare è divertente da leggere, perché il lettore resta subito coinvolto nella loro storia e, pur volendo un dialogo vero fra le due, è impossibile non mettersi nei panni di entrambe e capire perché nessuna delle due sembri pronta a fare il primo passo.

Altro punto di forza di questo libro è l’universo geniale creato dall’autrice. Mescola insieme fantascienza, dato che avviene in un Impero diviso in vari pianeti, con fantasy e horror, dato che tutti sono necromanti, hanno un Re che a quanto pare è tornato dalla morte e i lavori pesanti sono fatti da scheletri viventi, ma troviamo anche tracce di avventura (innumerevoli sono i duelli tra paladini, ma anche le prove da superare e le lotte contro il misterioso nemico comune) e scene splatter (tipo un polmone che viene ‘tossito’ via ed esce dalla gola della tipa, ma anche una specie di scudo vivente creato da un essere umano? O almeno dalla sua pelle? Boh, è strano da descrivere) che però non credo vi faranno perdere il sonno.

È stata un’esperienza davvero fantastica, conoscere ed esplorare il mondo della Muir, e non posso non consigliarla a chiunque abbia abbastanza stomaco da leggerlo: i personaggi coinvolgono subito il lettore e la trama è geniale e molto ben strutturata, con momenti divertenti alternati ad altri più seri e a volte dolorosi, con risultati a mio parere ottimi.

Una sola cosa da sapere, prima di cimentarvi con Gideon&Co: bisogna tenere conto del fatto che questo sia il primo romanzo di una trilogia, di cui per ora esiste solo un libro in italiano e due in inglese, perché alla fine del libro molte domande sono ancora senza risposta. E per quanto possa urlare alla Mondadori di pubblicare il secondo prima di subito, credo che dovremmo aspettare almeno un annetto prima di sapere cosa succede alle nostre necromanti lesbiche preferite.

7 pensieri riguardo “One Night Book | Gideon la Nona, Tamsyn Muir | Bookmas 2020 Day 14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...